Esperto di Semalt di Islamabad: una guida per bloccare lo spam di referrer e i riferimenti di fantasmi

Se riscontri un forte picco nel traffico verso il sito Web e il tuo account Google Analytics mostra spam o siti Web di bassa qualità, il tuo sito potrebbe essere stato intrappolato da riferimenti fantasma o spam da referrer. Poiché questa forma di spamming ha un impatto significativo sull'account e sulle informazioni sul traffico che ricevi, è essenziale controllare il tuo account Google Analytics e osservare quali modifiche devono essere apportate.

Sohail Sadiq, uno dei principali specialisti di Semalt , fornisce qui alcune questioni pratiche a questo proposito.

Introduzione allo spam fantasma e allo spam dei referrer:

Lo spam referrer è il traffico del tuo sito Web che proviene da crawler e bot e rappresenta i link di referral o le visite di referral, mentre lo spam fantasma non visita il tuo sito e lascia un'impressione nel tuo account Google Analytics.

Bot e crawler:

I crawler e i robot sono i robot e i web crawler che visitano diversi siti Web. Di solito, sono considerati innocui e verrebbero utilizzati per eseguire la scansione delle pagine Web e degli articoli. I crawler e i buoni robot si identificano come compatibili con il sito e non verranno mai visualizzati nelle statistiche di Google Analytics. Ma robot o ragni dannosi non possono riconoscersi, quindi verranno registrati dagli account Google Analytics. Visitano il tuo sito con una percentuale di rimbalzo percentuale e lasciano le pagine Web in pochi secondi.

Referenze fantasma

I riferimenti fantasma non sono adatti al sito e possono causare seri problemi al tuo sito web. Non visitano il tuo sito Web e spammer e hacker hanno trovato questo metodo per sfruttare il server di Google Analytics. Inoltre falsificano le sessioni sul tuo sito Web e falsificano anche gli eventi e le visite organici. Inoltre, i riferimenti fantasma spesso indovinano il codice analitico e inducono il tuo Google Analytics a credere che persone vere abbiano colpito il tuo sito web.

Come bloccare lo spam dei referrer e i riferimenti fantasma

Esistono diversi modi per prevenire lo spam dei referrer e i riferimenti fantasma nel tuo account Google Analytics. Il primo è usare i filtri e il secondo è bloccarli del tutto.

I filtri sono un modo semplice per negare il traffico di bassa qualità nei rapporti. Sono facili da creare e i riferimenti non vengono mai registrati dopo aver aggiunto i siti Web sospetti ai filtri.

È possibile modificare il file .htaccess con questo codice:

#STOP SPERR REFERRAL

Esempio di RewriteCond% {HTTP_REFERER }I \ .com [NC, OR]

RewriteCond% {HTTP_REFERER} esempioII \ .com [NC, OR]

RewriteCond% {HTTP_REFERER} darodar \ .com [NC, OR]

RewriteRule. * - [F]

Questo codice deve essere inserito insieme agli URL che si desidera eliminare. Puoi anche copiare e inserire la riga "RewriteCond" per tutti gli URL che potresti voler bloccare nel tuo account Google Analytics.

Usa i filtri per bloccare i riferimenti fantasma

È vero che bloccare il file .htaccess è facile, ma la maggior parte degli spammer è abbastanza intelligente da non farlo accadere. In tali circostanze, è possibile utilizzare i filtri per bloccare i riferimenti fantasma. Ci sono una serie di tutorial da cui trarre ispirazione. La prima cosa da fare è filtrare il traffico di analisi in base al nome host. I riferimenti fantasma e lo spam referrer vengono visualizzati come nomi host non validi nel tuo account Google Analytics. Dovresti prima trovare la loro posizione e bloccarli dalla sezione Amministratore. Assicurati di aver bloccato tutti i siti Web sospetti e i riferimenti fantasma usando questo metodo.